Provincia autonoma di Trento
Articolo

Prima edizione del Catalogo Provinciale dei Sussidi che identifica le misure favorevoli e dannose per l'ambiente

Ogni anno il MATTM – Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare predispone il Catalogo dei Sussidi Ambientalmente Dannosi e dei Sussidi Ambientalmente Favorevoli, analizzando gli incentivi, le agevolazioni, i finanziamenti agevolati e le esenzioni.

Tutti i sussidi pubblici dovrebbero essere “favorevoli all’ambiente” o “neutrali” (non avere, cioè, significativi impatti negativi dal punto di vista ambientale), purtroppo però molti sussidi hanno effetti ambientali negativi.
Dalla terza edizione del Catalogo Nazionale dei Sussidi (pubblicato nel 2019) emerge che per ogni euro speso in sussidi favorevoli all’ambiente, vengono spesi 1,28 € per sussidi che contribuiscono a peggiorare la qualità dell’ambiente. Emerge quindi la necessità di perfezionare i sussidi favorevoli e ridefinire i sussidi dannosi, in un’ottica di sostenibilità di lungo periodo.

Nell’ambito della Strategia Provinciale di Sviluppo Sostenibile (SproSS) è definito un primo Catalogo Provinciale dei Sussidi, con l’obiettivo di valutare i sussidi erogati in Trentino, identificando i sussidi direttamente o indirettamente dannosi per l’ambiente (SAD) e i sussidi favorevoli (SAF), al fine di preparare strategie per una riformulazione quelli dannosi e potenziare i sussidi favorevoli all’ambiente.

Questo catalogo rappresenta una prima raccolta e analisi delle misure a supporto dell’economia locale assunte dalla Provincia Autonoma di Trento.

I sussidi sono stati analizzati, catalogati e accorpati in 4 aree: Agricoltura e Pesca, Energia, Trasporti e Altri sussidi.
Sono stati considerati solo i sussidi che esercitano un impatto ambientale positivo, negativo o incerto ed esclusi i Sussidi Ambientalmente Neutri (SAN).

Complessivamente, considerando l’insieme dei sussidi nazionali e provinciali, sono stati catalogati 24 SAF (45’807 Mln di euro), 4 SAD e 21 INCERTI (oltre 112’800 Mln di euro), per i quali è necessaria un’analisi più approfondita. Nel Catalogo Provinciale è presente una scheda di valutazione per ciascuna delle misure di sussidio analizzate.

Il Catalogo Provinciale dei sussidi rappresenta dunque un strumento strategico, da aggiornare e migliorare nel tempo, utile a ridefinire il supporto della Provincia Autonoma di Trento alle imprese e aziende nella direzione della sostenibilità ambientale ed economica. 

Il lavoro di ricognizione e analisi è stato svolto dal gruppo di ricerca coordinato dal prof. Roberto Poli del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Trento e ha coinvolto i diversi settori della PAT che erogano i sussidi o sono responsabili dei relativi interventi.

Per maggiori informazioni è a disposizione il Catalogo Provinciale dei Sussidi .

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies